Il cavallo di Napoleone

Napoleone Bonaparte(Ajaccio 1769 – Isola di Sant’Elena 1821) ventottenne e già generale del Corpo d’armata fu di passaggio a Trieste il 29 e 30 aprile 1797.

Palazzo Brigido, via Pozzo del Mare

Dallo storico balcone di palazzo Brigido (attualmente in via Pozzo del Mare, 1) affacciato su Piazza Grande (oggi dell’Unità) assistette a un’improvvisata parata militare in suo onore con un terribile mal di denti. Già di pessimo umore si offese moltissimo quando ricevette in dono dalle autorità municipali un cavallo lipizzano poiché la larga e possente schiena della pregiata razza equina non gli avrebbe permesso una dignitosa monta a causa della sua altezza (1,55 m.) e delle sue gambe troppo corte. Durante la brevissima permanenza in città ebbe comunque modo di compiacersi osservando le fortificazioni costiere erette da Maria Teresa d’Austria.

(Halupca-Veronese, Trieste nascosta, Lint, 2009)

Un pensiero su “Il cavallo di Napoleone

  1. salvatore Cicala

    Napoleone ,il ladro di Europa,non fu una gradita visita a Trieste, per quei tempi, tutto altro.Taglieggio la citta,minacciando di bombardarla se non si sarebbe fatto carico delle enormi richieste da lui volute. Quindi niente da esaltare nel bandito criminale corso anzi….

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *